3. Passeggiate e coralli
Passeggiare senza avere una meta precisa è un lusso che pochi possono e amano permettersi. Il fatto di muoversi senza uno scopo preciso non sempre significa che alla fine di tutto non si sia fatto un bel niente: strada facendo si potrebbe incontrare la nostra anima gemella piuttosto che un pericoloso rapinatore! Dribblando in bello stile simili disquisizioni poetico-filosofiche vi proponiamo una versione matematica della passeggiata senza meta e graficheremo le sue conseguenze sui nostri monitor: vedrete che gironzolare a caso può produrre piacevoli sorprese...

Prima di tutto osserva il funzionamento di base di questo programma.
Dopo aver visto come funziona, osserva come può prende forma un intero corallo virtuale.
Proviamo anche a vedere cosa succede partendo da una struttura iniziale differente, per esempio due segmenti perpendicolari... ... o una struttura di forma triangolare.