INDOCINA, GUERRA D'
(1946-1954). Conflitto che contrappose i nazionalisti e i comunisti vietnamiti (e in parte laotiani e khmer) contro il colonialismo francese. Alla fine del 1945 la Francia ristabilì il suo dominio in Indocina annullando dopo poco tempo l'indipendenza ottenuta dai vietnamiti con la lotta antigiapponese e già proclamata da Ho Chi Minh nell'agosto 1945. I francesi si rafforzarono soprattutto nelle aree del Vietnam meridionale e nelle città, espellendo gli esponenti del Viet Minh. All'inizio del 1946, con il fallimento di una soluzione negoziata, cominciò una guerra che fu combattuta da parte vietnamita, guidata dal generale Giap, con le tecniche della guerriglia e che si risolse nella primavera del 1954 con la sconfitta francese a Dien Bien Phu e fu formalmente conclusa dalla conferenza di Ginevra (1954) con la completa indipendenza di Vietnam (diviso in due stati), Laos e Cambogia.