Con grande piacere sono a comunicarvi la realizzazione di un evento che avrà modo di portare il nostro comune all'attenzione di un pubblico d'importanza internazionale.
Mi riferisco alla manifestazione Ponti di Pace promossa dalla comunità di Sant Egidio per i suoi cinquant'anni di vita, e che quest'anno si svolgerà a Bologna grazie all'affetto che lega la comunità al nostro vescovo.
Per l'occasione, la Comunità ha chiesto un contributo anche ai comuni  della provincia, al fine di rendere l'evento più partecipato. E' con questo spirito che il comune di Castel Maggiore in collaborazione con l'Unità Pastorale si é reso disponibili per accogliere il convegno "Costruttori di Pace", con importanti relatori internazionali e contributi del nostro territorio.
Il tema è di grande attualità: la convivenza religiosa è una sfida del nostro tempo che chiama in causa le nuove generazioni. Come sono vissute da loro le religioni? Sono un inciampo o una occasione di conoscenza? L'identità di un popolo passa ancora attraverso la religione? La multiculturalità sempre più diffusa è vista come un grande dono di libertà o piuttosto come un mare nel quale è molto facile perdersi e diventare anonimi?
Il tema è molto interessante e sarebbe bello avere una piccola delegazione di studenti dell'istituto presente in sala e disponibile a porre delle domande ai relatori. Per questo motivo, in attesa dell'arrivo di una pubblicità più capillare e cartacea, sono a chiedere alla Dirigente la possibilità di annunciare l'evento in occasione del prossimo Collegio dei Docenti, al fine di verificare la fattibilità di questa presenza al convegno.
Rimango in attesa di un vostro riscontro e di eventuali chiarimenti.
Roberta Pizzi
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 28 Settembre 2018 08:53 )